Temi › Migranti e pensiero post-coloniale

New Men’s Land
novità

New Men’s Land

Storia e destino della Jungle di Calais

Questo libro racconta la storia della prima città fondata nel XXI secolo: la Jungle di Calais. Una città nata all’inizio degli anni Duemila e distrutta nel 2016, perché al centro di una guerra di civiltà tra un’Europa delle nazioni che lotta per non morire e una nuova idea di mondo senza confini ancora troppo giovane per riuscire a difendersi.

€ 12.00 € 10.20
Ordine new_mens_land normale @ €10,20
Le reti del valore
novità -15%

,

Le reti del valore

Migrazioni, produzione e governo della crisi

Mentre si leggono continuamente segnali di ripresa economica e di volta in volta si celebra la fine della crisi, emerge con chiarezza come la recessione sia diventata un elemento centrale nella gestione mondiale dei processi produttivi. La politica della crisi è governata attraverso l’emergenza, uno strumento giuridico e istituzionale per rilanciare il processo di accumulazione.

€ 18.00
Ordine reti_del_valore normale @ €18,00
Polizia della frontiera
novità -15%

Polizia della frontiera

Frontex e la produzione dello spazio europeo

Questo libro rappresenta il primo sistematico tentativo di analizzare dal punto di vista delle scienze politiche, giuridiche e sociali, l’impatto che l’agenzia Frontex ha avuto sulle politiche di controllo delle migrazioni a livello europeo. Ripercorre la genesi dell’agenzia e ne descrive in dettaglio il funzionamento concreto.

€ 17.00 € 14.45
Ordine Polizia_della_frontiera normale @ €14,45
La politica dei subalterni
novità -15%

La politica dei subalterni

Organizzazione e lotte del bracciantato migrante nel Sud Europa

In diversi paesi del sud del mondo, i gruppi subalterni hanno costruito percorsi di governamentalità dal basso, vera e propria «politica popolare», oltre le forme della democrazia liberale.

€ 17.00 € 14.45
Ordine politica_subalterni normale @ €14,45
Biolavoro globale
novità -15%

,

Biolavoro globale

Corpi e nuova manodopera

Le scienze della vita sono tra i più fiorenti settori del capitalismo. Medicina riproduttiva e medicina rigenerativa hanno aperto nuovi mercati globali, la cui fonte di plusvalore coincide direttamente con le potenzialità generative dei corpi delle donne, ma non solo. Cooper e Waldby analizzano il lavoro riproduttivo e rigenerativo ai tempi del biopotere.

€ 18.00 € 15.30
Ordine biolavoro_globale normale @ €15,30
I giacobini neri
novità -15%

I giacobini neri

La prima rivolta contro l'uomo bianco

Nell’anno 1789 la colonia francese di Santo Domingo, nelle Antille francesi, era la più fiorente del mondo. Questa è la storia della rivolta degli schiavi antillesi contro la dominazione imperialista. A essa e al suo protagonista, Toussaint Louverture, guarderanno tutti i rivoluzionari che si batteranno per la liberazione delle popolazioni oppresse del Sud del mondo.

€ 25.00 € 21.25
Ordine I giacobini neri normale @ €21,25
Sulla pelle viva
novità -15%

, , , ,

Sulla pelle viva

Nardò: la lotta autorganizzata
dei braccianti agricoli

Il primo sciopero autorganizzato di lavoratori stranieri della terra, contro un sistema di sfruttamento basato sul caporalato. Una lotta che ha attivato sul territorio un’estesa rete di solidarietà, ma che soprattutto ha messo in luce i limiti di una politica  incapace di affrontare le questioni strutturali dell’agricoltura italiana.

€ 12.00 € 10.20 esaurito
Scritti politici – volume II
-15%

Scritti politici – volume II

L’anno V della rivoluzione algerina

L’anno V della rivoluzione algerina completa il progetto di pubblicazione in due volumi degli Scritti politici di Frantz Fanon. Sono i testi di Fanon che la critica ha definito «più sociologici» e che poi ha condannato per scarsa «scientificità». Si è tentato, in tal modo, di neutralizzare la forza e la profondità di un autore che è riuscito a essere insieme un intellettuale e un militante. Il secondo volume degli Scritti politici illustra il «divenire algerino» e dunque il «divenire rivoluzionario» di questo giovane antillese, nella parabola che lo porta da psichiatra a contatto col mondo coloniale ad ambasciatore culturale e politico della nascente Repubblica algerina.

€ 17.00 € 14.45
Ordine Scritti politici - volume II normale @ €14,45
Scritti politici – volume I
-15%

Scritti politici – volume I

Per la rivoluzione africana

Frantz Fanon scrive nel 1952, a 27 anni, la sua prima grande opera, Pelle nera, maschere bianche e nel 1961, anno della sua morte, il suo capolavoro e testamento politico, I dannati della terra. In meno di un decennio si concentra tutta l’opera di un intellettuale impegnato nella riflessione sulla decolonizzazione, le sue potenzialità e i suoi rischi, la sua necessità e la sua portata culturale oltre che politica.
In questo decennio Fanon, antillese, laureato in medicina e specializzato in psichiatria, si impegna senza sosta nella lotta del popolo algerino contro il colonialismo francese. Gli scritti contenuti in questo volume testimoniano della sua intensa attività come portavoce del Fronte di Liberazione Nazionale. Sono interventi pubblici, in dialogo costante con la società e la politica della metropoli, o veri e propri articoli militanti diretti al popolo algerino in lotta.

€ 17.00 € 14.45
Ordine Scritti politici - volume I normale @ €14,45
Storie migranti

Storie migranti

Viaggio tra i nuovi confini

Storie migranti è un libro di racconti, ma è soprattutto un percorso che l’autrice ci invita a fare cercando alcune delle trame più significative del nostro presente, solitamente nascoste e non ascoltate. Un viaggio, da est a sud, che inizia a Belgrado, tra le esistenze precarie dei tanti rifugiati che la abitano, e si conclude in Sicilia. Lampedusa, l’isola degli arrivi; Vittoria, il lavoro nelle serre tra ritmi infernali; Agrigento e altre città dei richiedenti asilo; Portopalo e il più grande naufragio del Mediterraneo dalla fine della Seconda guerra mondiale; l’eco della Libia e dei suoi campi di detenzione nelle voci di chi è arrivato in Italia.

€ 11.5 esaurito
I confini della libertà
-15%

I confini della libertà

Per un'analisi politica delle migrazioni contemporanee

Negli ultimi anni, attorno al tema delle migrazioni, si è andato intensificando un lavoro teorico di tipo nuovo, in primo luogo per il suo carattere programmaticamente interdisciplinare, per il positivo contaminarsi, nell’analisi dei movimenti migratori, di critica del diritto e sociologia, storiografia e teoria politica, etnografia e analisi economica, e in secondo luogo per il vincolo molto stretto che questo lavoro teorico intrattiene con la pratica politica, con lo sviluppo di forme di attivismo e di militanza per molti aspetti nuove.

€ 18 € 15.30 esaurito
Un cimitero chiamato Mediterraneo
-15%

Un cimitero chiamato Mediterraneo

Per una storia del diritto d'asilo nell'Unione Europea

Questo libro fornisce nella prima parte un quadro essenziale ma esaustivo dell’evoluzione della legislazione europea in tema di diritto d’asilo, ripercorrendo criticamente la storia delle politiche di accoglienza praticate dall’UE dalla sua nascita a oggi, analizzando i principali Trattati e Convenzioni internazionali che regolano la materia e mettendone in luce i limiti e le inadeguatezze di fronte alla realtà dei richiedenti asilo e all’emergere di nuove figure di rifugiati.

€ 15 € 12.75 esaurito
Malati di confine

Malati di confine

Diario di viaggio tra i migranti

Questo libro riporta fatti di cronaca e grumi di realtà, tranches de vie e storie di migrazioni, un giro di vite sospese: un mondo sempre in movimento, in bilico tra presente e futuro. Un inviato, di quelli all’antica, non è solo un giornalista. È soprattutto un viaggiatore, nel senso – quasi magico – di Goethe o di Stendhal.

€ 12.39 Esaurito