Temi › Filosofia

Ai confini del diritto
ottobre

Ai confini del diritto

Potere, potenza, governo

Cosa significa l’attuale «uso politico del diritto»? Quale rapporto esiste tra i movimenti e le istituzioni? Cosa accade quando lo Stato non detiene più il monopolio della produzione del diritto? Se da un lato le istituzioni, i dispositivi rappresentativi, le procedure di legittimazione attraversano una profonda crisi, dall’altro l’epoca presente non ha ancora trovato le forme politiche adeguate per rispondere a questo mutamento. La ricerca diviene allora un lavoro di immaginazione politica.

€ 18.00 in uscita
Lo sciopero umano
novità -15%

Lo sciopero umano

Lo sciopero umano e l’arte di creare la libertà

Non ci sono preliminari, né tappe intermedie, nessuna organizzazione responsabile della logistica. Il lavoro dello sciopero umano fa sciopero contro se stesso. Trasforma quel che vediamo e gli organi con cui lo percepiamo. Trasforma noi e chi ha reso questa trasformazione possibile.

€ 16.00 € 13.60
Ordine Lo_sciopero_umano normale @ €13,60
Il sapere che viene dai folli
novità -15%

Il sapere che viene dai folli

Quel che la psicosi ci insegna sull’amore, il corpo,
il femminile, l’immagine, la libertà, il linguaggio,
il sapere

Come parte integrante della nostra umanità, la follia può insegnarci molto su noi stessi. È la scommessa di questo libro.

€ 33.00 € 25.00
Ordine sapere_dei_folli normale @ €25,00
Il sofista nero
novità -15%

Il sofista nero

Pugni e parole in Mohammed Ali

Ali anticipa il mondo presente, perché prima degli altri capisce che il lavoro sarà legato sempre più allo sfruttamento della capacità umana di parlare. Muhammad Ali non è solo l’antesignano della boxe, ma del mondo del lavoro di oggi: non anticipa semplicemente Mike Tyson ma l’economia dei call-center e di Amazon centrata sulla parola.

€ 13.00 € 11.05
Ordine sofista_nero normale @ €11,05
Quarant’anni contro il lavoro
novità -15%

Quarant’anni contro il lavoro

La ricerca di una liberazione possibile del tempo di vita dalla schiavitù del lavoro salariato percorre quarant’anni dell’attività saggistica di Franco Berardi Bifo: dagli articoli degli anni Settanta, pubblicati su fanzine e libretti autoprodotti, ai saggi sulla formazione della rete negli anni Novanta, fino alle profezie apocalittiche del primo decennio del XXI secolo.

€ 22.00 € 18.70
Ordine quarantanni_contro_il_lavoro normale @ €18,70
Lo spettatore emancipato
ottobre

Lo spettatore emancipato

Se l’emancipazione è una capacità di tutti, ciò che viene meno è la divisione del sapere, la divisione del lavoro e il ruolo delle avanguardie, siano esse tanto artistiche quanto rivoluzionarie.

€ 14.00 in uscita
Non esiste la rivoluzione infelice
novità -15%

Non esiste la rivoluzione infelice

Il comunismo della destituzione

Chiamiamo comunismo il movimento reale che destituisce lo stato di cose presenti». La guerra civile e l’amore, l’architettura bolscevica degli anni Venti e la spiritualità militante, i divenire rivoluzionari e la quotidianità, la solitudine e la festa, la felicità e l’assenza di speranza, sono tra gli indici di questa ricerca.

€ 13.00 € 11.05
Ordine rivoluzione_infelice normale @ €11,05
Nostra legge è la libertà
novità -15%

Nostra legge è la libertà

Anarchismo della modernità

Il pensiero libertario ha una storia antica e nobile fatta di percorsi teorici originali e di scontri filosofici infuocati. Una storia che è stata spesso banalizzata e, negli ultimi anni, è stata decisamente misconosciuta. Passando in rassegna i classici, tra anarchismo filosofico e anarchismo politico, l’autore conduce il lettore in un viaggio di passione e scienza.

€ 20.00 € 17.00
Ordine anrchismo_libertà normale @ €17,00
Dall’operaio sociale alla moltitudine
novità -15%

,

Dall’operaio sociale alla moltitudine

La prospettiva ontologica di Antonio Negri (1980-2015)

Se Negri è stato un «cattivo maestro» la ragione sta nel fatto che è un pensatore singolare: comunista. Il libro segue la sua riflessione dagli anni del carcere e dell’esilio francese fino a oggi.

€ 15.00 € 12.75
Ordine operaiosociale_moltitudine normale @ €12,75
La partizione del sensibile
Novità -15%

La partizione del sensibile

Estetica e politica

Jacques Rancière è il filosofo contemporaneo che più di tutti ha saputo articolare una riflessione insieme estetica e politica. Il suo approccio si allontana da ciò che normalmente si intende per relazione arte/politica: non il contenuto politico dell’arte, né la sua forma. Piuttosto, una riflessione su ciò che questi due ambiti condividono: lo statuto della visibilità.

€ 12.00 € 10.20
Ordine divisione_sensibile normale @ €10,20
La radicalità dell’amore
Novità -15%

La radicalità dell’amore

Desiderio e rivoluzione

Un libro che nelle sue incursioni alla ricerca dei nessi tra amore e rivoluzione nella storia del Novecento, dalla Rivoluzione iraniana ai movimenti contro la guerra in Vietnam, pone oggi l’urgenza di pensare l’amore all’altezza dei desideri di trasformazione.

€ 15.00 € 12.75
Ordine radicalita_amore normale @ €12,75
Gilles Deleuze: un apprendistato in filosofia
Novità -15%

Gilles Deleuze: un apprendistato in filosofia

Per una generazione di attivisti, ricercatori e critici che sarebbe passata per Genova nel 2000 e che oggi approda al governo in Grecia o in Spagna, Gilles Deleuze è  l’autore che ha più contribuito all’uscita dalla dialettica e dal ’900. Michael Hardt è uno di loro.

€ 17.00 € 14.45
Ordine Gilles_Deleuze_apprendistato normale @ €14,45
La vita comune
novità -15%

La vita comune

Per una filosofia e una politica oltre l'individuo

Individui isolati, crucciati e depressi, ecco il panorama che ci consegna la sociologia dei nostri giorni. È il mondo del capitalismo nel quale viviamo, fatto di proprietà individuali, di proprietà di beni, di biografie che diventano destini colpevoli, di amori securitari che sono altrettanti amori infelici. Ma la filosofia ha altre risorse, per indicarci la strada di una vita comune, oltre l’individuo.

€ 12.00 € 10.20
Ordine lavitacomune normale @ €10,20
Le due modernità
novità -15%

Le due modernità

Critica, crisi e utopia in Reinhart Koselleck

La storiografia politica di Reinhart Koselleck ha contribuito in maniera determinante al ripensamento dei nodi fondamentali della modernità, dei suoi ritmi temporali, delle sue cesure epocali. E ha offerto uno sguardo non usuale sui problemi del presente. Questo libro ne ricostruisce il pensiero, indagandolo a partire da una ricerca di archivio su inediti.

€ 25.00 € 21.25
Ordine koselleck_due_modernita normale @ €21,25
L’anima al lavoro
novità -15%

L’anima al lavoro

Alienazione, estraneità, autonomia

Siamo nell’epoca dell’anima al lavoro. Quali sono gli effetti patogeni – sulla vita, le relazioni, l’autonomia – di questa cattura della sfera più intima del soggetto da parte del Capitale? Che ne resta del pensiero critico nella sua relazione con le trasformazioni del lavoro e della tecnologia negli ultimi decenni del XX secolo?

€ 16.00 € 13.60 esaurito
Politiche della filosofia
novità -15%

Politiche della filosofia

Istituzioni, soggetti, discorsi, pratiche

La filosofia «politica» è da sempre sospesa in un limbo fra il campo della filosofia e quello della scienza politica: qual è il suo statuto? quale il suo canone? come si differenzia da una storia delle politiche o da una teoria politica? Per questo occorre interrogare l’istituzione all’interno della quale avviene l’insegnamento di questa disciplina: l’Università.

€ 17.00 € 14.45
Ordine Politiche_filosofia normale @ €14,45
Metafisica della felicità reale
novità -15%

Metafisica della felicità reale

Che cos’è per il filosofo francese Alain Badiou la felicità reale? Quell’effetto prodotto dalla verità nell’esperienza di ciascuno. Non la ricompensa della virtù, ma la virtù stessa. L’esperienza affermativa di una interruzione della finitudine. L’affetto della vera vita. L’affetto della democrazia. Il godimento di nuove forme di vita.

€ 12.00 € 10.20
Ordine metafisica_felicita normale @ €10,20
Capitalismo, desiderio e servitù
novità -15%

Capitalismo, desiderio e servitù

Antropologia delle passioni e forme dello sfruttamento

Siamo di fronte a un regime del capitalismo nel quale si sperimentano nuove tecniche di adesione al lavoro e allo sfruttamento. Per capirlo occorre integrare l’analisi marxista con un’antropologia degli affetti in grado di dare conto della paradossale richiesta del Capitale: avere dei lavoratori sfruttati… e felici.

€ 16.00 € 13.60
Ordine capitalismo_desiderio normale @ €13,60
Differenze italiane
novità -15%

Differenze italiane

Politica e filosofia: mappe e sconfinamenti

La prima panoramica sul dibattito internazionale emerso dalla proposta di pensare una Italian Theory come orizzonte entro cui riflettere su autori e categorie che caratterizzano il pensiero filosofico e politico italiano. Un campo di tensione dove sono proprio le differenze e i conflitti a mapparne e delinearne il territorio.

€ 20.00 € 17.00
Ordine Differenze_italiane normale @ €17,00
Abecedario di Gilles Deleuze
novità -15%

Abecedario di Gilles Deleuze

a cura di Claire Parnet
regia di Pierre-André Boutang

Un abecedario articolato per concetti che inizia con la lettera «A» di «animale» e si conclude con la lettera «Z» di «zigzag». Tra queste, in successione alfabetica, stanno concetti quali «desiderio», «resistenza», «tennis», «viaggio» o filosofi quali «Kant» e «Wittgenstein». Per ogni lettera un’idea, un concetto, una folgorazione.

€ 20.00 € 17.00
Ordine Abecedario di Gilles Deleuze normale @ €17,00
Arte e multitudo
novità -15%

Arte e multitudo

Che cos’è l’arte nella postmodernità? Cosa ne è del bello nel passaggio dal moderno al postmoderno? Cos’è il sublime quando la sussunzione reale del lavoro al capitale e l’astrazione completa del mondo si sono compiute? Sono le domande a cui risponde Toni Negri, in una veste di scrittura inedita, con dieci lettere ad altrettanti amici, tra i quali Giorgio Agamben, Massimo Cacciari, Nanni Balestrini. Un libro che dimostra la poliedricità del pensiero di Toni Negri.

€ 12.00 € 10.20
Ordine 978-88-6548-095-3 normale @ €10,20
Foucault oltre Foucault
novità -15%

Foucault oltre Foucault

Una politica della filosofia

Studiare Foucault nei suoi testi non significa riassegnarlo alla filosofia. Significa ripensare la stessa filosofia, la pretesa autonomia dei suoi archivi, i limiti entro i quali si è perimetrata come sapere universitario. Foucault può essere studiato come filosofo e contemporaneamente come destabilizzatore radicale dello statuto della filosofia come sapere.

€ 17.00 € 14.45
Ordine chignola_foucault normale @ €14,45
La democrazia assediata
novità -15%

La democrazia assediata

Crisi, rischi, princìpi

Perché oggi, quando persino coloro che propugnano ideali antidemocratici tengono a definirsi democratici, se non i migliori interpreti della democrazia? Con questo libro s’intende offrire una fotografia il più possibile definita della situazione presente, affinché possa agire da stimolo e da protezione dell’ideale democratico.

€ 17.00 € 14.45
Ordine Democrazia Assediata normale @ €14,45
Senza padri
novità -15%

Senza padri

Economia del desiderio e condizioni di libertà nel capitalismo contemporaneo

Parte della filosofia radicale contemporanea vede nell’evaporazione della figura del «padre» e nella dissoluzione degli ideali regolativi l’essenza del capitalismo contemporaneo, auspicando un ritorno del «limite», sotto forma di una fedeltà alla verità o a grandi ideali. Ma è davvero l’unica strada possibile?

€ 12.00 € 10.20
Ordine Senza_padri normale @ €10,20
Gramsci. Il sistema in movimento
novità -15%

Gramsci. Il sistema in movimento

Esito di una ricerca trentennale, il libro analizza l’intero lascito gramsciano nella sua integrità, leggendolo come un intero attraversato dal susseguirsi dei drammatici eventi politici che segnarono la storia italiana e mondiale tra il primo dopoguerra e il consolidarsi, a seguito della Grande crisi del ’29, della «stabilizzazione capitalistica» sulle due sponde dell’Atlantico.

€ 27.00 € 22.95
Ordine Gramsci normale @ €22,95
Che cos’è un popolo?
novità -15%

,

Che cos’è un popolo?

Cos’è un popolo di fronte alla crisi delle democrazie rappresentative e all’emergere di forme vecchie e nuove di populismo? Cos’è un popolo oltre a un termine che rimanda a una stagione che pare ormai trascorsa di lotte per l’emancipazione? Cos’è un popolo senza una nazione e senza uno Stato? Di cosa è fatto un popolo? Cosa può un popolo? Il libro chiarisce alcune delle possibili declinazioni di un termine che ha segnato la storia e la teoria politica della nostra modernità.

€ 11.00 € 9.35
Ordine Che cos'è un popolo normale @ €9,35
Grammatica della moltitudine
novità -15%

Grammatica della moltitudine

Per una analisi delle forme di vita contemporanee

Moltitudine, intelligenza generale, esodo, di individuazione e biopolitica. Paolo Virno spiega come far uso di questo nuovo lessico della politica, l’unico capace di dare ragione delle trasformazioni economiche, sociali e culturali che traversano l’insieme delle società occidentali da più di due decenni.

€ 11.00 € 9.35
Ordine Grammatica della moltitudine normale @ €9,35
Il postumano
nuova edizione -15%

Il postumano

La vita oltre il sé, oltre la specie, oltre la morte

La nostra seconda vita negli universi digitali, il cibo geneticamente modificato, le protesi di nuova generazione, le tecnologie riproduttive sono gli aspetti ormai familiari di una condizione postumana. Tutto ciò ha cancellato le frontiere tra ciò che è umano e ciò che non lo è, mettendo in mostra la base non naturalistica dell’umanità contemporanea.

€ 17.00 € 14.45
Ordine postumano normale @ €14,45
L’avventura della filosofia francese
novità -15%

L’avventura della filosofia francese

Dagli anni Sessanta

Non si può pensare la filosofia contemporanea a prescindere dalla filosofia francese dell’ultimo secolo. Alain Badiou, allievo, lettore e protagonista della più rilevante scena del pensiero dell’ultimo secolo, ne fa un ritratto molteplice e variegato. Un grande affresco filosofico, denso, ironico, appassionato.

€ 17.00 € 14.45
Ordine avventure_filosofia_francese normale @ €14,45
Operai e capitale
novità -15%

Operai e capitale

Operai e capitale è il testo fondamentale dell’operaismo italiano, un filone di pensiero politico che dagli anni ’60 ha rivoluzionato il panorama del dibattito internazionale della sinistra. La sua lettura ha prodotto un’analisi del rapporto capitale/lavoro e un lessico innovativi, contribuendo alla formazione culturale di migliaia di militanti. I suoi contenuti offrono ancora una straordinaria chiave di lettura dei rapidi e profondi processi di trasformazione del lavoro e di scomposizione delle classi in corso.

€ 20.00 € 17.00
Ordine Operai e capitale normale @ €17,00