Autore › Paolo Ferrero

Autore

 

Paolo Ferrero

Paolo Ferrero è nato a Pomaretto (To) nel 1960. Operaio e poi cassaintegrato Fiat, valdese, obiettore di coscienza, è stato segretario nazionale della Federazione Giovanile Evangelica Valdese. Ha ricoperto ruoli di direzione politica in Cgil e Democrazia proletaria. È stato Ministro della solidarietà sociale del secondo governo Prodi e oggi è segretario nazionale del Partito della rifondazione comunista.

IN CATALOGO

TTIP
novità -15%

, ,

TTIP

L’accordo di libero scambio transatlantico
Quando lo conosci lo eviti

Nel giugno 2013 il presidente Obama e il presidente Barroso hanno lanciato ufficialmente i negoziati per l’Accordo di libero scambio transatlantico: il TTIP. Questo libro è un contributo alla conoscenza di un trattato del quale occorre impedire la firma.

€ 13.00 € 11.05
Ordine TTIP normale @ €11,05
La truffa del debito pubblico
novità -15%

La truffa del debito pubblico

Da oltre vent’anni lo Stato è diventato una gigantesca idrovora che prende i soldi dalle tasche dei cittadini e li sposta nelle tasche degli speculatori e della rendita finanziaria. Il tutto giustificato da un enorme debito pubblico che nulla ha che vedere con la spesa, perché è tutto integralmente dovuto agli interessi da usura che lo Stato paga.

€ 12.00 € 10.20
Ordine Truffa Debito Pubblico normale @ €10,20
Pigs!
novità -15%

Pigs!

La crisi spiegata a tutti

Questo libro prova, con un linguaggio elementare, a spiegare cosa sta succedendo davvero sul piano economico: le origini della crisi, le balle che ci raccontano, come fare a uscirne. Una posizione politica chiara, contro il governo dei tecnici.

€ 12.00 € 10.20
Ordine Pigs! normale @ €10,20
Quel che il futuro dirà di noi
-15%

Quel che il futuro dirà di noi

Idee per uscire dal capitalismo in crisi e dalla seconda Repubblica

Con prefazione di Oskar Lafontaine e postfazione di Giorgio Galliù

Il neoliberismo, che fino a qualche anno fa sembrava trionfante, è precipitato nella più grave crisi della storia, e nessuno – ai piani alti – sa come uscirne. Alla crisi economica, infatti, se ne sommano altre: climatica, ambientale, energetica, dei rapporti sociali. E l’umanità si trova di nuovo davanti al bivio tra socialismo o barbarie. Ma l’orizzonte della scarsità delle risorse pone il problema in modo diverso. Richiede un di più di scienza e coscienza, di giustizia ed eguaglianza. Il socialismo torna quindi con prepotenza l’unica alternativa teorica possibile.

€ 12 € 10.20 Momentaneamente non disponibile