Autore › Gilbert Simondon

Autore

 

Gilbert Simondon

Gilbert Simondon, epistemologo francese (1924-1989), è stato a lungo un «autore di culto» di minoranze intellettuali. Oggi la sua opera comincia a essere conosciuta anche da un pubblico di studiosi più esteso, anche grazie ai continui elogi a essa tributati da Gilles Deleuze. Ha scritto anche Du mode d’existence des objets techniques (1958) e L’individu et sa génèse physico-biologique (1964). Questa è la sua prima opera tradotta in italiano.

IN CATALOGO

L’individuazione psichica e collettiva
esaurito

L’individuazione psichica e collettiva

A partire dalla fine degli anni Ottanta, il pensiero del filosofo francese Gilbert Simondon (1924-1989) ha trovato una nuova vitalità sulla scena filosofica internazionale. Nella sua opera più importante, L’individuazione psichica e collettiva, Simondon si pone una domanda cruciale: che cosa è un individuo? Cioè, cosa distingue una parte dell’essere da tutto il resto? La risposta è che un individuo non è un’entità, ma un processo; che un individuo non è fissato  una volta per tutte, ma che deve divenire, e in un certo senso non smette mai di divenire; e che, quindi, occorre parlare di individuazioni.

€ 18 € 15.30 esaurito