Autore › Franco Berardi (Bifo)

Autore

 

Franco Berardi (Bifo)

Franco Beradi (Bifo), fondatore della storica rivista «A/traverso», foglio del movimento creativo di Bologna, e tra gli iniziatori di Radio Alice, è autore di numerosi saggi su trasformazioni del lavoro, innovazione e processi comunicativi. Tra i suoi libri: Telestreet. Macchina immaginativa non omologata (insieme a Jacquement e Vitali, 2003), Alice è il diavolo. Storia di una radio sovversiva (2002), Un’estate all’inferno (2002), La fabbrica dell’infelicità (2001), La nefasta utopia di Potere Operaio (1997).

IN CATALOGO

Quarant’anni contro il lavoro
novità -15%

Quarant’anni contro il lavoro

La ricerca di una liberazione possibile del tempo di vita dalla schiavitù del lavoro salariato percorre quarant’anni dell’attività saggistica di Franco Berardi Bifo: dagli articoli degli anni Settanta, pubblicati su fanzine e libretti autoprodotti, ai saggi sulla formazione della rete negli anni Novanta, fino alle profezie apocalittiche del primo decennio del XXI secolo.

€ 22.00 € 18.70
Ordine quarantanni_contro_il_lavoro normale @ €18,70
L’anima al lavoro
novità -15%

L’anima al lavoro

Alienazione, estraneità, autonomia

Siamo nell’epoca dell’anima al lavoro. Quali sono gli effetti patogeni – sulla vita, le relazioni, l’autonomia – di questa cattura della sfera più intima del soggetto da parte del Capitale? Che ne resta del pensiero critico nella sua relazione con le trasformazioni del lavoro e della tecnologia negli ultimi decenni del XX secolo?

€ 16.00 € 13.60 esaurito
Dopo il futuro
novità -15%

Dopo il futuro

Dal futurismo al cyberpunk

Oggi il futuro è preso in un labirinto: se continuiamo a identificarlo con l’espansione ci sentiremo sempre più intrappolati in una condizione di assenza di futuro. Se invece vogliamo avere accesso alla dimensione che si apre dopo il futuro, dopo il collasso della sua illusione moderna, dovremo rinunciare al pregiudizio della crescita illimitata, dell’espansione economica, dell’accelerazione.

€ 14.00 € 11.90
Ordine Dopo_il_futuro normale @ €11,90

Editoriale #3: Ben scavato vecchia talpa!

La storia di DeriveApprodi

di Franco Berardi (Bifo)

Cominciammo a pubblicare questa rivista all’inizio degli anni Novanta per riprendere il filo di una ricerca che nel decennio precedente si era ingarbugliato e perso nelle carceri speciali in cui il potere aveva rinchiuso centinaia di intellettuali. Volevamo riprendere il filo della ricerca autonoma: autonomia della società dal capitale, autonomia del sapere dalla legge del profitto, autonomia della mente e del cuore dall’economia…

continua ›

Skizomedia

Skizomedia

Trent’anni di mediattivismo

Con lo stile e il linguaggio delle fanzine che si sono moltiplicate nel corso degli ultimi decenni ai margini del panorama editoriale, Franco Berardi (Bifo) ricostruisce le esperienze multiformi che a partire dagli anni Settanta hanno portato alla nascita del movimento della comunicazione indipendente
Berardi parte da una rivisitazione delle teorie mediologiche, dagli scritti di McLuhan e di Eco, di Debord e di Deleuze e Guattari, per raccontare la storia del movimento delle radio libere che ha il suo simbolo nella vicenda di Radio Alice, la mitica emittente che nel 1977 animò il movimento degli studenti
Descrive l’avvento della televisione nei comportamenti di massa negli anni Ottanta, e le prime esperienze video indipendenti. Opera una ricostruzione delle esperienze culturali, tecnologiche, sociali che hanno accompagnato la nascita di Internet, lo sviluppo e il senso della cibercultura.

€ 13.00 Esaurito
Il sapiente, il mercante, il guerriero
-50%

Il sapiente, il mercante, il guerriero

Dal rifiuto del lavoro all'emergere del cognitariato

La storia del XX secolo è la storia del conflitto e dell’alleanza di tre figure. Il sapiente, il portatore dell’intelligenza accumulata nei gesti di produzione e di creazione e nell’infinita successione di atti di rifiuto del lavoro, che inducono il moto evolutivo dell’intelligenza e della scienza. Il mercante, colui che trasforma i prodotti del lavoro e dell’intelligenza in merce, e vuole sottomettere le leggi del sapere ai soli criteri dell’economia. E il guerriero, espressione della violenza che regola i rapporti tra intelligenza e merce, tra tecnica e capitale.

€ 14 € 7.00 Acquistabile solo presso l'editore
Ordine Il sapiente, il mercante, il guerriero Acquistabile solo presso l'editore @ €7,00
La fabbrica dell’infelicità
-15%

La fabbrica dell’infelicità

New economy e movimento del cognitariato

La diffusione delle tecnologie informatiche e biotecniche ha determinato un’innovazione reale e irreversibile nella produzione sociale. Coloro che lavorano nei cicli ad alta tecnologia, coloro che producono innovazione, i lavoratori cognitivi sono appagati e felici, e dunque complici dell’opera di sfruttamento e di esclusione che è inerente alla globalizzazione capitalistica? Oppure il ciclo di produzione virtuale produce infelicità anche e prima di tutto per i suoi attori, e dunque è possibile cercare proprio nel ciclo del lavoro cognitivo le energie per un cambiamento profondo?

€ 11.36 € 9.60
Ordine La fabbrica dell'infelicità normale @ €9,60