Autore › Brigate di solidarietà attiva

Federazione di associazioni dislocate sul territorio nazionale. Nascono nel 2009 dal terremoto dell’Aquila. Hanno gestito il campo di Tempera per la popolazione abruzzese (in contrapposizione per principi ispiratori a quelli della protezione civile). Nei diversi territori di appartenenza portano avanti progetti di auto organizzazione dal basso ad ampio raggio dal sostegno delle lotte dei lavoratori disoccupati o in cassa integrazione nelle fabbriche (come la Frattini e l’Eutelia) all’accoglienza dei tunisini e delle popolazioni subshariane richiedenti asilo (marzo 2011). La gestione della Masserie Boncuri e la campagna «INGAGGIAMI CONTRO IL LAVORO NERO» è uno dei progetti nazionali sviluppati negli ultimi due anni.

IN CATALOGO

Sulla pelle viva

, , , ,

Sulla pelle viva

Nardò: la lotta autorganizzata dei braccianti agricoli

Il primo sciopero autorganizzato di lavoratori stranieri della terra, contro un sistema di sfruttamento basato sul caporalato. Una lotta che ha attivato sul territorio un’estesa rete di solidarietà, ma che soprattutto ha messo in luce i limiti di una politica  incapace di affrontare le questioni strutturali dell’agricoltura italiana.

Sulla pelle viva
€10,20
€12,00
Lista dei desideri