Primo maggio numero speciale

Saggi e documenti per una storia di classe

  • ISBN
    9887765456454756
  • Pagine
    116
  • Anno
    2018
  • Collana
  • Tema
  • Tags
€ 12.00
Ordine Primo_maggio_numero_speciale normale @ €12,00

Abbiamo voluto che questo speciale dedicato a Primo Moroni fosse un prodotto culturale a sé stante, con una sua autonomia rispetto all’anniversario che lo ha sollecitato. Volevamo che rimanesse fedele alla tradizione della rivista, che è stata una rivista di storia. Un gruppo di articoli affronta tematiche di questo tipo: LEGGERE L’AMBIENTE DA STORICI, IL MESTIERE DI DUCCIO, IL MUSIL DI BRESCIA e l’ANNALE FELTRINELLI, parlano di storia da diverse angolature, quella della metodologia della ricerca e quella della trasmissione della memoria. Sotto un diverso profilo anche il gruppo di articoli dedicati all’operaismo possono essere considerati di storia: OPERAISTI IN EUROPA ANNI ’70, L’OTTOBRE RUSSO AL SENATO di Mario Tronti e AUTONOMIA E SOGGETTIVITÀ: L’INCHIESTA IERI E OGGI. Perché l’operaismo? Perché il nucleo redazionale era composto da persone provenienti direttamente da quella esperienza o comunque contigue a quella e perché oggi l’operaismo suscita di nuovo l’interesse di militanti e studiosi di qua e di là dell’Atlantico. Ma è il presente che pone le giuste domande agli storici. Ad esso sono dedicate le quattro interviste iniziali, su INFORMATICI ITALIANI, BITCOIN, CASA POUND e IG METALL ed i due saggi sulla CINA e su DONALD TRUMP. Di grande attualità e coerente con la tradizione della rivista il gruppo di saggi su logistica e trasporti: I PORTI, IL LAVORO PORTUALE, LA LOGISTICA COME LOGICA DEL CAPITALE. Le lotte delle donne potrebbero riempire vari numeri, qui abbiamo scelto un loro versante ironico, graffiante e divertente, la rivista online ASPIRINA, che ci piace accostare al saggio di cultura e di costume sui BEATLES. Infine, ricordando i compagni scomparsi, PRIMO MORONI e LAPO BERTI, abbiamo rinnovato un vincolo che non si spezza, finché siamo in vita.

Primo maggio numero speciale
novità

«Abbiamo voluto che questo speciale dedicato a Primo Moroni fosse un prodotto culturale a sé stante»